Progetti in evidenza

TimestamPy

Automatic timestamp generation on the blockchain.

Se.C.O.Li (Servizi consolari on line)

The project aimed at filling in the gap between web-oriented, G2C services (such as the Se.C.O.Li platform) and the Ministry’s private infrastructure for consular assistance (SIFC).

News

Non è una questione di bit: per un’educazione al digitale

Hannah Arendt in “La condizione umana” ci invita ad occuparci «di ciò che facciamo», ossia del nostro modo di stare nel mondo: qui e adesso, in questo “pezzo” di storia. E allora la dimensione digitale diventa imprescindibile: che non è familiarità con device e smartphone, ma una dimensione profonda dell’essere, rinnovo di paradigmi in cui espressione, cognizione, socialità, lavoro, politica si ritrovano ad essere pratiche antiche mediate da strumenti nuovi. Educare al digitale significa allora educare a un modo consapevole di vivere il proprio ruolo nel tempo presente, come antidoto sì alla tecnocrazia ma anche alla pulsione iconoclasta degli apocalittici: in altre parole, come salvaguardia della democrazia.

Project management 4.0: verso una governance agile della trasformazione digitale

Il 22 ottobre sono allo Smau di Milano per parlare di project management e governance della trasformazione digitale. Milano è un luogo eccezionale per ragionare di progettualità e strategia: nelle sue imprese e nelle sue università, negli incontri programmati o fortuiti, nelle strade e nelle piazze respiri, letteralmente, energia, vitalità, pragmatismo, visione. Milano insomma ci crede, e sta esprimendo una capacità straordinaria di convogliare il meglio dell’Italia su progetti che generano valore, crescita, credibilità internazionale per tutto il Paese.

DevSecOps: l’approccio agile alla protezione del dominio cibernetico – Parte 1

Il primo dei quattro fondamentali domini dell’information security è rappresentato dalla governance, vale a dire la creazione, da parte del senior management, di una strategia preordinata alla individuazione di un framework di policy per la protezione del patrimonio informativo aziendale. In tale prospettiva, la governance presuppone un forte commitment del senior management verso il modello di information security strategicamente individuato e, al tempo stesso, l’adozione del modello richiede per la sua efficacia ed efficienza un requisito essenziale, ossia l’allineamento agli obiettivi di business.

Digitalizzare: sì, ma come?

L’art 117 Costituzione recita che «lo Stato ha legislazione esclusiva nelle seguenti materie: […] r) pesi, misure e determinazione del tempo; coordinamento informativo statistico e informatico dei dati dell’amministrazione statale, regionale e locale; opere dell’ingegno». Su questo tenue appiglio s’impernia, spesso attraverso un’interpretazione estensiva, l’intero riparto delle competenze Stato/Regioni sull’agenda digitale. Ma è incredibilmente obsoleto, oltre che inadeguato, descrivere il digitale come un «coordinamento informativo statistico e informatico dei dati dell’amministrazione».

eNEIDE

eNEIDE – eNotification and ESPD Integration for Developing Eprocurement (azione n. 2018-IT-IA-0170) è un progetto nazionale, finanziato dalla Commissione europea attraverso il programma Connecting Europe Facility (CEF), al quale AgID partecipa in qualità di coordinatore di un gruppo di istituzioni e partner privati costituito da Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), Intercent-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici (INTERCENT-ER), Regione Toscana (RT), Azienda Regionale per l’Innovazione e gli Acquisti (ARIA S.p.A.) e LUISS Guido Carli University (LUISS).